ASCOLI PICENO – Oggi pomeriggio, 9 ottobre, presso la sala dei Savi a Palazzo dei Capitani, si è svolto l’incontro con i Dirigenti scolastici degli Isc del Comune e le associazioni culturali che hanno risposto all’avviso pubblico “Manifestazione d’interesse di adesione al programma di iniziative da realizzarsi presso le scuole nel corso dell’anno scolastico 2018-2019”.

Sono giunte circa 40 proposte che verranno valutate entro fine mese. Oltre agli Isc Cittadini, sono state coinvolte nel progetto anche l’Istituto del Preziosissimo Sangue, quello delle Suore Concezioniste e l’Isc di Villa Sant’Antonio.

L’amministrazione comunale di Ascoli, infatti, in esecuzione della deliberazione di G.C. n. 176 del 23/07/2015 e della determinazione dirigenziale n. 1827 del 25/06/2018, intende realizzare, per l’anno scolastico 2018-2019, un calendario di iniziative a scopo didattico, volte alla educazione alla convivenza civile, all’alimentazione, allo sport, all’ambiente, al volontariato, alle attività teatrali e musicali e alle tradizioni culturali locali in genere.

Il programma vuole essere uno strumento per affiancare la scuola nel compito di organizzare attività educative e didattiche al fine di trasformare conoscenze ed abilità in competenze personali, come delineato nel profilo educativo e professionale dello studente. Per questi motivi era stato pubblicato un avviso rivolto a soggetti pubblici o privati per manifestare l’interesse a collaborare alla migliore riuscita dei progetti, mettendo a disposizione strutture, organizzazione e personale.

Hanno partecipato all’incontro l’assessore alla Pubblica Istruzione Massimiliano Brugni, la dirigente del servizio Pubblica Istruzione Cristiana Genovese, i collaboratori Tiziana Genovese e Antonio D’Ascanio, i rappresentanti delle scuole e delle associazioni cittadine e il Consiglio Comunale dei Ragazzi.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 54 volte)