Stadio Adriatico ore 15.00

Anche patron Pulcinelli presente all’Adriatico per il match tra Pescara e Ascoli, valido per l 13esima giornata d’andata del campionato di Serie B. Biancoazzurri a quota 22 punti in classifica, bianconeri con 15 punti e ben duemila i tifosi a seguito. Troiano in panchna al suo posto Addae.

Lanni protagonista della prima frazione su Dazn al termine del primo tempo: “Abbiamo sofferto su alcuni palloni era importante rimanere sullo 0 a 0 abbiamo altri 45 minuti per fare la nostra partita, dobbiamo cambiare qualcosa tatticamente oltre la grinta.”

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Perrotta, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin (41’s.t. Cocco); Marras (31’s.t. Del Sole), Monachello (  18’s.t. Antonucci), Mancuso. A disposizione: Kastrati, Farelli, Ciofani, Elizalde, Fornasier, Scognamiglio, Crecco, Melegoni, Palazzi Allenatore: Pillon

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Padella, Valentini, D’Elia; Frattesi (24’s.t. Troiano), Addae, Cavion; Ninkovic; Ngombo (18’s.t. Rosseti), Ardemagni (33’s.t. Kupisz). A disposizione: Perucchini, Bacci, De Santis, Quaranta, Casarini, Carpani, Parlati, Baldini, Beretta Allenatore: Vivarini

Arbitro: Forneau di Roma 1,

RETI: 4’s.t. Brugman, 19′ s.t Ardemagni
AMMONITI: 31’p.t. Ardemagni, Gravillon (P.), 42’p.t Perrotta (P.), 44′ D’elia, 11’s.t. Brugman (P.), 32’s.t. Balzano (P.), Del Grosso (P.)
ESPULSIONI: 27′ s.t. D’Elia per  doppia ammonizione
NOTE: 1′ recupero p.t. , 4′ recupero s.t. 

CRONACA DEL MATCH

SECONDO TEMPO

49′ fischio finale e partita che termina in parità

48′ serie di incursioni pericolose da entrambe le parti, senza sosta poi l’assedio del Pescara

43′ Ninkovic in area si divora il possibile vantaggio tiro potente ma che termina sopra la traversa

30′ Cross di Ninkovic trattenuta su Ardemagni che però serve di testa Rosseti, tiro parato sotto il sette da Fiorillo

29′ Ancora ottima parata di Lanni sul colpo di testa di Mancuso

26′ clamoroso rigore non concesso all’Ascoli, sulla ripartenza espulso per doppia ammonizione D’Elia

23′ Ascoli pericoloso con Padella che sfiora il gol sul cross di Frattesi

19′ ARDEMAGNI GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Filtrante perfetto di Rosseti appena subentrato che mette Ardemagni davanti a Fiorillo che infila con un pallonetto di sinistro

15′ palo di Cavion che con una botta a mezz’altezza dal limite fa gridare al gol

11′ spunti di Machin che entra in area, cross per Mancuso, colpo di testa che termina sul fondo

6′ punizione di Ninkovic e perfetto colpo di testa di Valentini che sfiora il gol

4’GOL Brugman. Azione pericolosa in area del Pescara altro miracolo di Lanni che respinge, cross per Mancuso che pesca a rimorchio Brugman che con un rasoterra perfetto infila nell’angolino basso, nulla può il portiere bianconero.

PRIMO TEMPO

46′ miracolo di Lanni che respinge una conclusione ravvicinata di piede

44′ Altro intervento decisivo di Lanni che si stende sul tiro a giro di Memushaj dal corner poi colpo di testa che sfiora il palo di Mancuso.

37′ corner per l’Ascoli incornata di Addae che termina sopra la traversa

33′ ancora un errore di Addae a centrocampo innesca il contropiede del Pescara che sfiora il gol Mancuso manca l’impatto con il pallone su cross rasoterra

31′ parapiglia a centrocampo tra Ardemagni e Gravillon, spintoni tra i due il direttore di gara redarguisce entrambi ammonendoli

27′ altra triangolazione perfetta tra Ardemagni e Frattesi che arriva al tiro dal limite dell’area ma sbaglia completamente la mira

26′ occasionissima per l’Ascoli, tiro di Ninkovic deviato che schizza davanti la porta, Ardemagni sbatte sulla palla ma non riesce ad impattare forte per infilare in rete

20′ cross di Cavion, Ardemagni cerca di colpire di testa nell’impatto rimane a terra Fiorillo ma si riprende subito

16′ RIGORE PESCARA, BATTE MANCUSO PARA LANNI. Rovesciamento di fronte, il Pescara entra in area, tiro di Mancosu e l’arbitro fischia un rigore molto discusso tra le proteste per una spinta su Mancuso che si presenta sul dischetto, Lanni para in tuffo nell’angolino alla sua destra

14′ corner per l’Ascoli schema che porta al tiro Ardemagni che di destro cerca l’angolino in alto, in tuffo salva Fiorillo, sul corner successivo ci prova Addae in rovesciata

8′ triangolazione al limite dell’area tra Cavion e Ninkovic, tiro del serbo che però termina abbondantemente sul fondo

4′ altra azione pericolosa del Pescara che penetra in area ci pensa la difesa a spazzare

1′ lancio in profondità del Pescara, para Lanni

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 445 volte)