ASCOLI PICENO – Pagare le tasse diventa punto focale di un progetto volto a informare i più giovani sulle potenzialità che scaturiscono dal rispetto delle regole e dal pagamento dei tributi.

Questa mattina, nella sala della Vittoria, è stato presentato il progetto “Tasse!!? Ce le racconta il commercialista”.

Il percorso, realizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ascoli Piceno con il contributo del materiale didattico fornito dell’ordine dei Dottori Commercialisti di Torino, ha il patrocinio dei Comuni di Ascoli e San Benedetto del Tronto.

Il progetto è destinato ai bambini delle classi quarte e quinte della scuola primaria. Il punto nodale su cui si sviluppa l’intero lavoro è quello di diffondere nella popolazione la consapevolezza dei benefici, in termini di Servizi Pubblici, che derivano dal pagare le tasse partendo dai cittadini più preziosi: i bambini.

La mattinata ha visto la proiezione di un cartone animato che ha illustrato tutti i diritti e di doveri dei cittadini e i vari tipi di tasse. Questi concetti, erano riportati anche all’interno di una brochure informativa consegnata a tutti gli alunni presenti. I giovani alunni hanno poi animato il dibattito con tante domande.

All’interessante incontro hanno partecipato: il Sindaco di Ascoli Guido Castelli, l’Assessore alla Pubblica Istruzione di Ascoli Massimiliano Brugni, l’Assessore del Comune di San Benedetto del Tronto Annalisa Ruggeri, Carlo Cantalamessa e Giulia Liboni, rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, il Prefetto Rita Stentella, Il Colonnello della Guardia di Finanza di Ascoli Michele Iadarola, il Consiglio Comunale dei Ragazzi e gli alunni della quinta classe della scuola San Domenico, della 5°A e 5°B della scuola delle Suore Concezioniste e della classe quinta della scuola primaria Alfortiville facente parte dell’ISC Sud di San Benedetto del Tronto.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.