ASCOLI PICENO – “In relazione alla vicenda della consegna di un premio ad un noto sportivo della Provincia di Ascoli (n.d.r. Romano Fenati) da parte del Coni, si ritiene opportuno e doveroso puntualizzare che il Questore, Autorità Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica sotto l’aspetto tecnico/operativo, non ha mai espresso alcuna riserva, né altro parere e non è stato mai investito della problematica relativa alla cerimonia di premiazione”.

Così, in una nota, la Questura di Ascoli in merito alla vicenda sulla mancata premiazione a San Benedetto del pilota ascolano di Moto Romano Fenati che sta facendo discutere nelle ultime ore.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte)