ASCOLI PICENO – Il sindaco di Folignano Angelo Flaiani ha commentato le notizie stampa riguardanti le indagini in corso sul crollo del Palazzetto dello Sport di Villa Pigna nel gennaio 2017, a seguito del carico della neve sul tetto.

Abbiamo appreso stamattina tramite quotidiano delle novità emerse a seguito delle indagini che la Procura di Ascoli sta effettuando per individuare i motivi che hanno causato il crollo della struttura integrata.

L’amministrazione comunale conferma la piena fiducia nel lavoro della magistratura e ne attende le risultanze con la massima disponibilità affinché le cause del crollo siano chiare e siano individuati gli eventuali responsabili.

Dispiace umanamente apprendere che siano anche ex amministratori e dipendenti a doversi difendere dalle accuse della Procura, la speranza è che possano dimostrare la correttezza delle procedure.

Confermiamo comunque ancora una volta quanto già comunicato nei giorni immediatamente successivi al crollo: nel caso in cui la Procura proceda ad un rinvio a giudizio il Comune si costituirà parte civile nel procedimento che ne seguirà al fine di vedersi riconosciuto il danno economico derivante dal crollo.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.