RIGOPIANO – Non comparirà davanti ai magistrati della Procura di Pescara, per essere interrogato, l’ex prefetto di Pescara Francesco Provolo, indagato nell’inchiesta madre sul disastro dell’Hotel Rigopiano di Farindola (Pescara) e nell’inchiesta bis per depistaggio e frode processuale.

L’interrogatorio di Provolo era previsto per giovedì 10 gennaio, ma i suoi legali Sergio Della Rocca e Giovanni Domenico Caiazza hanno depositato istanza di rinuncia.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 212 volte)