Foto, nell’articolo e in Gallery, di Carla Ubaldi e del Comune di Ascoli

ASCOLI PICENO – Tripudio di colori questa mattina, 28 febbraio, in centro ad Ascoli per il primo giorno del Carnevale Ascolano. Numerosi i bambini che hanno partecipato colorando le vie del centro con maschere di ogni genere. Il giovedì grasso procederà nel pomeriggio con la Festa della Fantasia.

Conduzione affidata come sempre a “Micio” Marco Regnicoli affiancato dalla “maghella” Stefania Di Agostino (nipote della storica maschera Pippetto Di Agostino), ha visto, dopo la partenza, alle 9,30 del colorito corteo con Re Carnevale, Marco Olori, e Buonumor Favorito, Amedeo Lanciotti, accompagnati dal Canzoniere Piceno Aprutino, l’esibizione dei 24 gruppi mascherati equamente divisi tra piazza del Popolo e piazza Arringo.

Carnevale al via ad Ascoli, festa grande! (video Fb “Carnevale di Ascoli”)

È ufficialmente aperto il #CarnevaleDiAscoli2019!

Posted by Carnevale di Ascoli Piceno on Thursday, 28 February 2019

 

In piazza del Popolo si sono esibite nell’ordine:  alle 9,40 la primaria della Malaspina (°a tempo pieno) con “Arevienne”; alle 9,50 l’infanzia della Malaspina (c1 e c2) con “Oz… il sogno è già realtà”; alle 10 l’infanzia di Pagliare con “Mbarem a magna’ be’; dulcis in fundo… lu diggitt”; alle 10,10 la primaria Rodari con “Resparagna, resparagna, arriva lu att e se lu magna”; alle 10,25 le primarie San Serafino e Mozzano  con “I disconnessi”. Alle 10,40 è prevista un’esibizione di saltarello. Alle 10,50 la primaria Don Giussani (1°b tn, 2°b tp) con “La febbre della domenica sera”; alle 11 la primaria di Poggio di Bretta (1°, 2° e 4°) con “Dove lu spostem”; alle 11,10 primaria della Malaspina (2°a tp, 2°b tp) con “Quist’annn se refà lu sinneche”; alle 11,20 la primaria Malaspina (22 alunni, “Ma tu lu sa’ ‘mpiazza che c’è? L’arca di Noè”; alle 11,30 la primaria Malaspina (3°b tp) con “Li reggine favolose”; alle 11,40 la media D’Azeglio con “Cecco lu stroleghe ce po’ aiuta l’acqua a retreva’”.

In piazza Arringo il programma ha previsto: alle 9,50 la scuola per l’infanzia di Acquasanta con “Gli Zanni”, alle 10 la primaria di San Domenico (classi 1u,2u,3u,4u e 5u) con “Mpara l’arte… e mittela da parte”; alle 10,10 la scuola per l’infanzia di Sant’Agostino con “A Sant’Austì lu lupe finisce cuscì”; alle 10,20 la scuola per l’infanzia di San Gaetano (classe u) con “C’era na vodda ncicche revodda… favole al rovescio”; alle 10,30 la primaria di via Speranza con “Evviva la robba dell’uorte miè”; alle 10,40 la Luciani-infanzia Montessori con “Il mio corpo in… cantato”; alle 10,50 la primaria di Villa Pigna (classi 1°a e 1° b) con “Seme biegghie ‘nda li fiore”. Alle 11 esibizione di saltarello, poi alle 11,10 la primaria di Villa Pigna (4°a e 4° b) con “La liva fritta fa rebbevì pure li mummie”; alle 11,20 la media Isc Folignano-Maltignano (seconde classi) con “I terronauti”; alle 11,30 la primaria Falcone e Borsellino (1° e 2°) con “Se sane veleme campa’ mugghi deveme magnà”); alle 11,40 la primaria Falcone e Borsellino (3°,4° e 5°) con “Piedi sulla terra e sguardo verso il cielo; alle 11,50 la Ceci-Cantalamessa con “Velemece tutte be’”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.