Ascoli Piceno, stadio “Cino e Lillo Del Duca” ore 21. 34°giornata campionato di Serie B Venezia.

Ascoli a quota 39 punti in classifica il Venezia dell’ex tecnico Serse Cosmi salito a quota 33 dopo la vittoria contro il Foggia. Prima della partita Gianluca Ciccoianni consegna ai rappresentanti del Club Arditi di Comunanza la maglia bianconera numero 20, come gli anni del club nato nel 1999. Anche gli ex Orsolini e Mengoni in tribuna a vedere il match.

 

FORMAZIONI UFFICIALI

ASCOLI CALCIO 1898 (4-3-1-2): Milinkovic-Savic, Andreoni, Brosco, Valentini, Rubin; Cavion (24′ s.t. Casarini), Troiano, Frattesi; Ciciretti (30′ s.t Padella); Rosseti, Ardemagni (41’s.t. Ngombo). A disposizione: Lanni, Quaranta, D’Elia,  Iniguez, Baldini, Chajia, Coly, Ganz Allenatore: Vivarini

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Coppolaro, Modolo, Domizzi; Lombardi, Zennaro,  Besea (42’s.t. Suciu), Pinato (Segre 5’s.t. ), Zampano;Bocalon, Rossi (14’s.t. Vrioni). A disposizione: Lezzerini, Fornasier, Cernuto, Mazan, , St Clair,   Zigoni, Schiavone, Facchin Allenatore: Cosmi

Arbitro:  Marinelli della sezione di Tivoli. Assistenti sono Marco Chiocchi della sezione di Foligno e Filippo Bercigli  di Valdarno. Quarto Ufficiale  Michele Di Cairano di Ariano Irpino.

RETI: 36′ Ardemagni (rig.)
AMMONIZIONI: Zampano (V.), Vrioni (V.), Casarini (A.), Ciciretti (A.), Modolo (V.)
NOTE: 56 i tifosi ospiti. 2′ recupero nel primo tempo. 5′ recupero nel secondo tempo

CRONACA DEL MATCH

SECONDO TEMPO

50′ dopo 5 minuti di recupero termina il match.
42′ Rosseti anticipa Domizzi, si invola in area e solo davanti al portiere prova a piazzarla ma Vicari respinge
33′ punizione da posizione pericolosa per il Venezia, sulla palla Lomardi. In area una serie di proteste prima della battuta il cross non va a buon fine
25′ retropassaggio in area per Vicario che la prende con le mani ma l’arbitro non segnala l’infrazione e lascia correre
18′ Segre pescato in area a rimorchio tiro debole a fil di palo che termina sul fondo
17′ Cavion in area mette a sedere un difensore, poi però il  tiro debole tra le mani di Vicario
12′ Ardemangi conquista una punizione dal limite sinistro dell’area, sulla palla Ciciretticross al centro respinge la difesa
10′ Rosseti conquista un pallone sui 20 metri e tenta il tiro, para Vicario
7′ Rubin al volo da fuori area, tiro potente che sfiora il palo
2′ Ciciretti si invola verso l’area e tenta una stoccata dai 25 metri, Vicario para in due tempi

PRIMO TEMPO

47′ termina la prima frazione
43′ ancora pericoloso il Venezia con un tiro in area di Zennaro dopo un bel dribbling su Rubin
40′ filtrante perfetto di Rosseti per Frattesi in area, il tiro viene deviato
38′ Ardemagni colpito duro alla caviglia a centrocampo rimane a terra dolorante e viene soccorso dai sanitari, esce a bordo campo
34′ RIGORE PER L’ASCOLI e GOL ARDEMANGNI. lancio di Ciciretti, cross al volo di Frattesi e mano in area l’arbitro fischia il penalty. Ardemagni dagli unidici metri non sbaglia.

33′ pericoloso il Venezia con Pinato che in area tenta con una botta ravvicinata, Milinkovic mette in corner
31′ occasionissima per l’Ascoli, cross di Rubin, tap in al volo di Rosseti, salva sulla linea Vicario
25′ Frattesi recupera palla sulla trequarti, entra in area, diagonale forte ma addosso al portiere che para facilmente
21′ cross teso in area, colpo di testa insidioso di Ardemagni palla che termina sul fondo
18′ il venezia pericoloso in area, sempre sul lato di Andreoni il tiro di Bocalon viene ribattuto dalla difesa
13′ punizione dal limite sinistro dell’area per l’Ascoli per fallo su Ciciretti, lo stesso si incarica della battuta: palla insidiosa sul primo palo di un soffio a lato
8′ primo acuto della partita, Ciciretti dal limite prova un sinistro a giro, palla sul fondo
0′-inizio del match


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.