POGGIO SAN ROMUALDO – Atto terzo per la manifestazione che ha come obiettivo il rilancio delle zone marchigiane colpite dal sisma 2016 e il ritorno, per questi territori, alla visibilità.

Parliamo di RisorgiMarche: l’11 luglio, a Poggio San Romualdo, si è svolto il primo concerto gratuito dell’edizione 2019, giunta al terzo anno di vita.

Protagonista il noto cantautore Nek che ha deliziato i numerosi presenti con i suoi pezzi più famosi. Al suo fianco, ovviamente, Neri Marcorè, il promotore della kermesse.

Tantissima gente ha raggiunto, a piedi, il “palco verde” attraversando un sentiero composto dalle bellezze della natura. Clima più fresco ma sereno dopo il maltempo che ha colpito la regione negli ultimi due giorni. Spazio anche all’artigianato e all’enogastronomia locale.

Applausi e ovazione per Nek durante il concerto e alla fine dell’esibizione.

Ora spazio al DopoFestival che si svolgerà in piazza del Comune a Fabriano dalle 21.30: artisti di strada, laboratorio per bambini e showcooking con il coinvolgimento delle attività del territorio.

Invece con RisorgiMarche, prossimo appuntamento il 15 luglio a Dosso Vallonica con un concerto a sorpresa.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.