ANCONA – Numeri in costante ascesa per la Banca degli occhi della Regione Marche, ubicata all’interno del presidio ospedaliero Engles Profili di di Fabriano (Ancona).

Attiva da 17 anni, inaugurata il 4 settembre 2002 anche grazie al sostegno della Fondazione Carifac, la struttura continua a caratterizzarsi per l’alta professionalità dei medici e per la costante crescita nelle donazioni. Nel corso del 2018, sono cento le persone che hanno riacquistato il dono della vista grazie al lavoro della Banca. In totale sono state 251 le persone decedute che hanno espresso la propria ‘volontà donativa’ direttamente o tramite i familiari, permettendo a tante persone di sottoporsi al trapianto e migliorare in modo radicale la propria vista.

La struttura fa parte delle 14 Banche riconosciute dall’Istituto Superiore di Sanità in Italia e attualmente detiene la vice presidenza della Società Italiana Banche degli Occhi (Sibo), affidata al responsabile della struttura di Fabriano, Massimiliano Corneli.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.