Lo sciopero nazionale del 29 novembre 2019 riguarderà i mezzi pubblici un venerdì di passione aspetta tutti i pendolari e non solo.

Il comunicato di Trenitalia riguardo lo sciopero del personale del Gruppo FS Italiane:
Dalla mezzanotte alle ore 21.00 di venerdì 29 novembre 2019 i treni possono subire cancellazioni o variazioni, per uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ad eccezione del personale di RFI in Piemonte e Valle d’Aosta e del personale della Direzione Regionale Liguria di Trenitalia.
Non sono previste modifiche alla circolazione di Frecce e treni a lunga percorrenza.

Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00. Si prevede l’effettuazione di servizi per le relazioni a maggiore traffico di passeggeri.

Su alcune linee regionali si prevede di confermare l’intera offerta ordinaria.

L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.
Nel corso dello sciopero è garantito il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino, con il treno “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi.

Servizi minimi garantiti in caso di sciopero
Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, riportati di seguito, predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l’attuazione della Legge 146/1990.

Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d’informazione.

I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.