ANCONA – Picchio d’oro (su proposta di una commissione del Consiglio regionale) ad Andrea Bocelli, ritirato dal direttore generale della sua Fondazione, per l’impegno generoso a favore della rinascita delle zone terremotate marchigiane, con la realizzazione di due scuole e un’Accademia di musica, premi speciali legati al quarantennale del Rof a Gianfranco Mariotti e Valter Scavolini, una medaglia d’oro per Giuseppe Ottaviani, 103 anni, pluripremiato campione di atletica leggera master, un premio per Marco Morbidelli dell’Azienda farmaceutica Angelini.

E’ il ‘palmares’ della XV Giornata delle Marche celebrata al Teatro Rossini di Pesaro. Occasione di festa, ma anche di bilanci (è l’ultima dell’attuale legislatura). Sul palco il presidente della Regione Ceriscioli, quello del Consiglio Mastrovincenzo con il vice Minardi, il sociologo Ilvo Diamanti.

Distribuiti agli operatori turistici i badge di Lonely Planet che ha inserito le Marche tra le top destination 2020. Anno in cui la Giornata si terrà a Loreto.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.