SPINETOLI – Appuntamento culturale.

Il 6 gennaio, dalle ore 17, nella Sala B.Gigli di Spinetoli si svolgerà la 37esima edizione del Pagliaio d’Oro, l’ormai storica manifestazione canora dei bambini. Nato nel 1976 per volere del Circolo Culturale di don Paolo Rossi – che lo ha portato avanti fino al 1980 – dopo uno stop durato sette anni, la rassegna ha ripreso vita nel 1987 grazie al patron Alberto Alesiani e si avvale della direzione artistica di Azzurra D’Angelo. La manifestazione è molto sentita nel paese, oltre a coinvolgere direttamente i più piccoli, è seguita dagli ex concorrenti divenuti ormai adulti.

Alesiani e la D’Angelo commentano: “Manteniamo viva questa bellissima tradizione del paese con costanza e dedizione per offrire ai bambini un luogo d’incontro, di aggregazione e serenità. La musica aiuta a rafforzare il buon umore e permette di rinforzare la propria condizione di benessere. I nostri bambini sono il nostro futuro. Loro possono fare tanto, la musica ci salverà!”

Ecco l’elenco dei piccoli 16 concorrenti in gara:

– Ferraro Diletta, Volevo Un Gatto Nero

-Castelletti Rosa, La Sveglia Birichina

– Merlonghi Nicoletta, Cavoli A Merenda

– Castelli Martina, Regalerò Un Sogno

– Gaspari Marta, Le Tagliatelle Di Nonna Pina

– Romandini Annasofia, Il Cuoco Pasticcione

– Falleroni Sofia, Le Piccole Cose Belle

– Cimitile Cortese Lara, Quel Bulletto Del Carciofo

– Vagnoni Pietro, L’asinello Nunù

– Mustafaj Melissa, La Lumaca Elisabetta

– Castelletti Azzurra, Mambo Dei Pipistrelli

– Montanaro Angelica, Prendi Un Emozione

– Di Girolami Clarissa, Ha Paura Del Buio

– Fall Sofia, La Bella Bulla

– Gabrielli Veronica, Meraviglioso È

Emma Di Bonaventura, Il Coccodrillo come fa


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.