ASCOLI PICENO – In occasione della festa di Sant’Antonio Abate del 17 gennaio, l’amministrazione comunale, con ordinanza 14 del 14 gennaio, dispone di istituire:

  1. dalle ore 7 alle ore 24 il divieto di sosta con rimozione forzata in ambo i lati della corsia ovest di Piazza Pier Luigi da Palestrina, con contestuale interdizione della viabilità, per consentire la collocazione dei banchi degli operatori commerciali su aree pubbliche;
  2. dalle ore 8 alle ore 20 il divieto di sosta rimozione forzata su tutti i lati di Piazza Pierluigi da Palestrina (perimetro chiuso) con contestuale interdizione della viabilità;
  3. dalle ore 14 alle ore 16 il divieto di sosta rimozione forzata in Corso Trento e Trieste, per favorire la sosta dei mezzi agricoli, per il tratto compreso da intersezione con la Via Giudea fino a Via delle Canterine;
  4. dalle ore 15 alle ore 19 il divieto di sosta rimozione forzata in Via G. Verdi, ambo i lati, nel tratto compreso da Via G. Rossini a Via Pergolesi, da destinare alla sosta dei mezzi agricoli al seguito della processione;
  5. il divieto di sosta rimozione forzata dalle ore 14 alle ore 17 in Piazza Ventidio Basso, lato nord (area di sosta ubicata a fianco della zona lastricata), con contestuale revoca di 4 posti auto destinati ai residenti ed autorizzati, per agevolare il passaggio della processione;
  6. la temporanea sospensione della circolazione veicolare sulle strade interessate dalla processione con il seguente percorso: Piazza del Popolo – Via Trivio – Via B.Cairoli – Piazza Ventidio Basso – Via E. Trebbiani – Ponte Romano – Via B. Tucci – Via Bengasi – Via G. Verdi – Piazza P. da Palestrina con conseguente interdizione/deviazione delle correnti di traffico interferenti;
  7. dalle ore 8 sino alle ore 20 al competente Servizio della P.M. (Ufficio Verbali), di disattivare il varco elettronico “Varco Cairoli” onde favorire le operazioni di carico scarico dei manufatti e delle attrezzature necessarie allo svolgimento della manifestazione.

Inoltre, con l’ordinanza 21 del 16 gennaio l’Amministrazione comunale dispone con inizio dal 21 gennaio:

per i lavori relativi alla prima fase che vedrà interessata la porzione centrale e di ponente della Piazza Sant’Agostino:
  • il restringimento della corsia di marcia a quota non inferiore a 3 metri e comunque idonea a garantire il transito agevole degli autoveicoli di massa non superiore a 3500 kg con contestuale deviazione della stessa corsia sul lato est della piazza;
  • l’obbligo di svolta a sinistra per tutte le provenienze di Via della Fortezza all’intersezione con il Corso G.Mazzini/Piazza Sant’Agostino;
  • il divieto di sosta rimozione coatta con orario 0-24 su tutti i lati della Piazza Sant’Agostino e per due stalli in Via delle Torri, lato ovest, all’intersezione con la succitata piazza;
  • il senso unico di marcia in Via P.Massimi con direzione ovest-est;
  • il divieto di transito in Via P.Marucci, Via delle Torri ed in Piazza Sant’Agostino degli autoveicoli di massa superiore a 3500 Kg;
per i lavori relativi alla seconda fase che vedrà interessata la porzione nord ed est della Piazza Sant’Agostino, restano confermate tutte le prescrizioni della prima fase.

Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.