ANCONA – Ad oggi nelle Marche le domande di richiesta della cassa integrazione in deroga inviate alla piattaforma CoMarche dai datori di lavoro sono 11.601 per 28.599 lavoratori: un totale di 6.725.460 ore e un impegno economico di 54,4 milioni di euro. Del totale delle domande presentate, ne sono già state autorizzate dalla Regione e inviate all’Inps 4.464, per un totale di 15.886 lavoratori, 3.800.281 ore e 30,7 milioni di euro.

“I Servizi competenti della Regione Marche stanno lavorando a pieno regime – spiega l’assessore al Lavoro Loretta Bravi – consapevoli che è necessario agire con prontezza in questo drammatico momento e rispondere nel modo più veloce possibile alle urgenti richieste di sostegno economico che provengono da tutti quei soggetti per cui non sono previste le tutele ordinarie”.

“Aspettiamo dal Governo – aggiunge riguardo ad ulteriori 27,2 milioni di euro – la seconda tranche di risorse per soddisfare tutte le richieste che continuano ad arrivare”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.