ASCOLI PICENO – “Finora non si registrano casi di positività nelle strutture per anziani e residenze dell’Area Vasta 5. E’ appena partita una campagna di screening a tappeto. A tutti gli ospiti e operatori saranno eseguiti i tamponi: si è partiti dall’Rsa ‘Centro primavera’ di San Benedetto del Tronto, dove i tamponi sono stati tutti negativi”.

Lo ha comunicato, fanno sapere Spi Cgil, Fnp Cisl Uilp di Ascoli Piceno, il prefetto Rita Stentella. I sindacati dei pensionati marchigiani stanno incontrando i prefetti sul tema della situazione degli anziani nelle strutture residenziali: “Numerosi – ricordano – sono i focolai di infezione generati al loro interno, e che mettono a rischio non solo la vita degli anziani e degli operatori, ma anche la salute pubblica”.

Il giro di incontri è partito ad Ascoli Piceno. Il prefetto Stentella ha rassicurato sulla situazione nelle strutture del Piceno. Gli incontri tra sindacati pensionati e prefetti proseguiranno la prossima settimana ad Ancona, Pesaro, Macerata e Fermo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.