ASCOLI PICENO – Il Gip di Ascoli, Annalisa Giusti, ha accolto l’istanza dell’avvocato Mauro Gionni (in rappresentanza dei parenti di una delle vittime) per coinvolgere anche l’Asur Marche all’incidente probatorio sui decessi sospetti alla Rsa di Offida.

Incidente probatorio (udienza che si svolge in camera di consiglio in cui le prove vengono assunte con le stesse modalità previste per il dibattimento) slittato al 14 ottobre per permettere all’Asur di nominare consulenti di parte.

Per le morti sospette nella struttura offidana è accusato l’infermiere Leopoldo Wick, arrestato dai carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli a giugno. Il fermato, difeso dai legali Tommaso Pietropaolo e Luca Filipponi, continua a professarsi innocente.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.