OFFIDA – L’arrivo della 1000 Miglia a Offida è previsto per il 23 ottobre, alle 14:30 per il Ferrari Tribute e alle 16:30 per le auto storiche. L’ingresso in centro storico del paese avverrà toccando via Cavour, viale IV novembre, borgo Giacomo Leopardi per giungere in Piazza del Popolo, passando per via Roma.

La situazione in corso e le regole anti-contagio impongono nuove procedure per il controllo a timbro che avverrà in modalità dematerializzata. Lo spettacolo è in ogni caso garantito e la lunghezza del percorso consentirà agli spettatori di ammirare il corteo in sicurezza, assistendo il corteo in strada, distanziati e muniti di obbligatoria mascherina e macchina fotografica al seguito per trattenerne un ricordo o decidere di ammirarlo direttamente dalle proprie case.

“Siamo certi di regalare un pomeriggio di emozioni alla nostra collettività – commenta l’assessore al turismo Cristina Capriotti – nonostante il periodo difficile che stiamo tutti noi attraversando. E allo stesso tempo ci auguriamo che gli equipaggi si innamorino del nostro territorio. Ci tengo nuovamente a ringraziare per la collaborazione, scrupolosa e assidua l’Automobil Club Ascoli- Fermo, iniziata i primi mesi dell’anno”.

Per lo svolgimento dell’evento l’Amministrazione offidana ha ampliato le tutele e rafforzato le precauzioni per garantire ampia sicurezza. Tante saranno le autorità presenti a vigilare sulla viabilità e l’ordine pubblico: Polizia Municipale, Carabinieri  e Carabinieri volontari. I partecipanti sono comunque invitati al Invitiamo al buon senso.

“Il prestigio della 1000 Miglia tra le valenze storico monumentali della nostra Città – conclude il Sindaco Luigi Massa –  è un’occasione di promozione internazionale che si compone di sentimenti, passione e apprezzamento del bello che Offida sposa appieno”.

Le auto d’epoca lasceranno il centro storico passando per Corso Serpente Aureo, viale Repubblica e Strada Provinciale Collecchio per arrivare alla Città di Ascoli Piceno.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.