AGGIORNAMENTO ORE 17

Sono 11 le vittime registrate quest’oggi in pazienti con Covid-19 nelle Marche, il numero più alto nella seconda ondata. Tra loro anche due di San Benedetto e una di Ascoli. A San Benedetto sono morti un uomo di 83 anni (ricoverato ad Ascoli) e una donna di 91, mentre a San Benedetto è morta una donna di 75 ricoverata a San Benedetto. Tutti avevano malattie pregresse.

Salgono a ben 1094 i deceduti per Covid-19 nelle Marche: età media 81 anni, il 95,4% con patologie pregresse.

Qui il Pdf Arancio 12112020 ore 18

***

 

AGGIORNAMENTO ORE 15

Buone notizie, seppur molto relative, sul fronte ospedaliero nelle Marche. Dopo aver registrato per due giorni consecutivi un rallentamento nella crescita, oggi, 12 novembre, per la prima volta dallo scorso 27 ottobre, non si assiste ad un aumento del numero dei ricoverati nelle strutture della Regione Marche. Sono infatti 610 i posti letto occupati dai pazienti Covid-19, esattamente come ieri. Erano 600 il 10 novembre e 590 il 9 novembre. In precedenza erano aumentati ad una media di oltre 20 al giorno.

Certo, questo dato, purtroppo, deriva anche da una ripresa della mortalità, e questo va considerato. Come vanno considerati altri due elementi:

a) negli ultimi due giorni il numero dei nuovi positivi è ripreso ad aumentare, seppur non con l’intensità delle due settimane precedenti;

b) occorre attendere almeno questo fine settimana per capire se si è di fronte ad una nuova tendenza differente dalla crescita registrata negli ultimi 40 giorni.

Presto approfondiremo l’andamento dei ricoveri nella sola terapia intensiva e semi-intensiva e altri aspetti che ci consentiranno di capire meglio la situazione.

Qui PDF: Gialla 12112020 ore 12

AGGIORNAMENTO ORE 12

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4186 tamponi: 2547 nel percorso nuove diagnosi e 1639 nel percorso guariti.

I positivi sono 733 nel percorso nuove diagnosi (201 in provincia di Macerata, 260 in provincia di Ancona, 51 in provincia di Pesaro-Urbino, 114 in provincia di Fermo, 100 in provincia di Ascoli Piceno e 7 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (102 casi rilevati), contatti in setting domestico (178 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (211 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (21 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (33 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (10 casi rilevati), contatti in setting scolastico/formativo (13 casi rilevati), screening percorso sanitario (9 casi rilevati) e 2 rientri da altra regione. Per altri 154 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Con ritardo oltre le 96 ore sono stati refertati 297 tamponi: di questi, 100 risultano positivi.

Di seguito la prima scheda, in Pdf BLU 12112020 ore 9 revASbis


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.