CASTEL DI LAMA – Nelle ultime ore i Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio avente come obiettivo la prevenzione dei reati contro il patrimonio e la verifica del il puntuale rispetto della normativa vigente volta a prevenire la diffusione della pandemia da Coronavirus, oltre al controllo serrato della circolazione stradale, hanno proceduto  a specifici interventi.

“A Castel di Lama i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai militari delle Stazioni di Villa Pigna bassa e Castignano, hanno fermato, identificato e perquisito due giovani del posto, un ragazzo ed una ragazza entrambi 26enni, trovati in possesso di quasi otto grammi di marijuana, sottoposta a sequestro amministrativo – si legge in una nota stampa diffusa il 29 dicembre dall’Arma picena – I due sono stati segnalati alla Prefettura di Ascoli Piceno quali assuntori di stupefacenti”.

Dal Comando ascolano concludono: “A Castel di Lama è stato sanzionato il titolare di un bar per mancato rispetto della normativa anti-Covid”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.