COMUNANZA – Ancora controlli in provincia di Ascoli Piceno, negli ultimi giorni.

A Comunanza i militari della locale Stazione hanno rintracciato e tratto in arresto, come disposto dal Tribunale di Sorveglianza di Spoleto un 42enne residente nel Pesarese, poiché deve scontare 4 anni di reclusione per maltrattamenti in famiglia ai danni dell’ex convivente, reato commesso in Ancona nel 2016.

Dall’Arma, tramite nota stampa diffusa il 29 gennaio, dichiarano: “L’uomo, al termine degli accertamenti di rito, è stato tradotto al carcere di Ascoli Piceno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.