ANCONA – Con il passaggio in zona arancione nelle Marche (che avverrà il 6 aprile) da mercoledì 7 aprile le scuole Superiori tornano alle lezioni in presenza, adottando modalità flessibili (tra il 50 e il 75 % gli alunni in aula, la restante quota in dad).

“L’orientamento espresso dalla Regione è quello di una riapertura al 50% delle secondarie di secondo grado”. Lo comunica la Regione Marche in seguito alla comunicazione del cambiamento di fascia per la regione, da rossa in arancione, il prossimo 6 aprile.

Sempre dal 7 aprile, ricorda l’Ufficio scolastico regionale che ha riunito il Tavolo di coordinamento con Regione, Anci, Upi Marche , nella regione rientreranno in presenza al 100% gli alunni della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.