di Gianluigi Clementi

ASCOLI PICENO – Sono cinque ragazzi e due ragazze i nuovi arbitri di calcio della sezione “Giulio Guiducci” di Ascoli Piceno che sono riusciti a superare il test conclusivo del corso, seguìto da casa a causa delle normative Covid-19. Si tratta dei giovani Matteo Bartolini, Lorenzo Mariani, Paolo Nardi, Gianluca Pesce, Riccardo Piccioni, Andrea Brega e Martina De Santis.

“È stato un anno molto complicato per tutto il mondo dello sport – ha ammesso il Presidente della sezione arbitri di Ascoli, Massimiliano Bachetti – E in realtà sono due i campionati di calcio che per noi arbitri sono praticamente saltati. Non è stato facile allenarsi e rimanere comunque aggiornati sulle nuove regole, sapendo che poi non si sarebbe scesi in campo. Per questo motivo, l’arrivo di sette nuovi direttori di gara è comunque una notizia che sicuramente restituisce entusiasmo a tutta la sezione. La situazione sanitaria sta migliorando e speriamo di ripartire a settembre per continuare a vivere le nostre passioni. Mi congratulo con i sette allievi arbitri che nei prossimi giorni riceveranno la tessera per accedere a tutti gli stadi d’Italia, e che nelle loro prime uscite verranno affiancati da dei tutor più esperti prima di debuttare ufficialmente. A loro va il mio affettuoso benvenuto. La sezione di Ascoli ha bisogno di nuova linfa – ha concluso il Presidente Bachetti – per cui se altri ragazzi e ragazze hanno voglia di intraprendere questo percorso sportivo, decisamente diverso e appassionante, le porte della sezione in via De Dominicis a due passi dal Campo Scuola, sono sempre aperte”.

Esaminati dal componente del CRA (Comitato Regionale Arbitri) Maurizio Foglia, i nuovi arbitri inizieranno a mettersi all’opera nella stagione sportiva 2021-2022.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.