SACHSERING (GERMANIA) – Al Liqui Moly Motorrad Grand Prix Deutschland 2021, il pilota ascolano di Moto 3 Romano Fenati è arrivato tredicesimo a + 20.902 dal primo classificato.

L’atleta in forza al Max Racing Team è partito dall’ottava casella ed è transitato undicesimo sul traguardo del primo giro. Il gruppo di testa è rimasto piuttosto compatto, fino all’inizio del terzo giro, quando a causa di un contatto in curva 1 Fenati ha accumulato un piccolo gap. Caparbiamente il pilota è riuscito ad annullare il distacco, riportandosi in coda al gruppo, costituito da ben 18 piloti.

Purtroppo al tredicesimo giro, a causa di un altro contatto in curva 1 con Oncu, Romano si è distanziato dal gruppo che lo precedeva. L’incidente avvenuto è stato messo sotto osservazione dai FIM MotoGP Stewards. All’inizio del quindicesimo giro, sempre in curva 1, Yamanaka è arrivato lungo 1 e ha perduto il controllo della sua moto cadendo. Fenati, per evitare di essere travolto, è andato largo nella ghiaia.

Sul traguardo del sedicesimo giro è transitato ancora tredicesimo, ma piuttosto distanziato dal gruppo che lo precedeva. Quando mancavano sette giri alla fine, i FIM MotoGP Stewards hanno comunicato la loro decisione riguardo all’incidente tra Fenati e Yamanaka. L’ascolano è stato giudicato colpevole di guida irresponsabile ed è stato quindi sanzionato con un long lap penalty. Alla fine dei ventisette giri di gara Fenati ha tagliato il traguardo in tredicesima posizione, chiudendo una gara molto dura e difficile, in cui ha comunque realizzato il settimo giro più veloce di gara.

Romano Fenati: “Il risultato di questa gara non rappresenta di certo quello che ci aspettavamo! Infatti abbiamo avuto qualche problema in partenza con la frizione. Inoltre restare nel gruppo è stato abbastanza difficile, perché avevamo il cambio troppo lungo. Comunque sono stato fortunato, perché per due volte sono quasi caduto. L’ultima volta è stata piuttosto spaventosa, perché un pilota è caduto mentre ero nella fase finale della frenata! La sua moto mi ha toccato e sono uscito nella ghiaia.”


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.