ASCOLI PICENO – Lo scorso 30 giugno sono scaduti i termini per la presentazione delle domande per l’ottenimento di un contributo per la pratica sportiva di ragazzi di età compresa tra i 6 e i 17 anni. Quest’oggi, al termine della procedura di selezione delle istanze, è risultato che ben 31 saranno le famiglie che, in possesso dei requisiti, riceveranno il contributo per la pratica sportiva dei loro figli.

Questi i numeri: 41 i ragazzi che beneficeranno di questa opportunità, 16 le discipline prescelte da svolgersi in 25 società sportive del territorio.
Dall’attivazione del bando il Sindaco Fioravanti e l’assessore allo sport Domenico Stallone si sono dichiarati soddisfatti per la prosecuzione di un progetto che mira a supportare le famiglie nelle spese e a incentivare i giovani a praticare lo sport per uno stile di vita sano e corretto.

“Come ogni anno – spiega il Sindaco Marco Fioravanti – l’Amministrazione comunale promuove il progetto ‘Sport per tutti’ con l’obiettivo di supportare le famiglie in difficoltà economica e, soprattutto, offrire occasioni di svago, attraverso l’attività fisica, a tanti giovani ascolani. Questa misura va ad aggiungersi alle numerose iniziative che abbiamo messo in campo per agevolare tanti nuclei che vivono una situazione di particolare precarietà”. “L’attività sportiva – prosegue l’assessore allo Sport Domenico Stallone – svolge un ruolo fondamentale per la salute della persona e ciò è particolarmente evidente nel periodo tra l’infanzia e l’adolescenza nel quale acquisisce un’importanza centrale per il benessere fisico, psicologico e sociale. Per questo abbiamo ritenuto di dover proseguire con un progetto che possa garantire a tutti i nostri ragazzi la possibilità di poter praticare le discipline desiderate, affinché possano riconoscerne la potenza emotiva e la capacità di aggregare”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.