ARAGONA (SPAGNA) – Al Gran Premio Tissot de Aragón 2021 di Moto3 Romano Fenati ha tagliato il traguardo in quattordicesima posizione dopo essere stato coinvolto, senza alcuna responsabilità, nella caduta di Rodrigo. Per lui + 14.797 dal primo classificato.

Il pilota ascolano in forza al Max Racing Team era partito dalla diciassettesima posizione e si stava esibendo in una grande rimonta, ma purtroppo la caduta al settimo giro di Rodrigo in curva 17 ha obbligato il caposquadra ad un lungo stop. In quel momento Fenati si trovava nel gruppo di testa in decima posizione ed è rientrato in ventiseiesima posizione.

Il pilota in sella alla sua Husqvarna non si è comunque perso d’animo e ha continuato caparbiamente la sua corsa, pur avendo accumulato un grande gap. A suon di giri veloci ha ridotto velocemente il gap dai piloti che lo precedevano ed è riuscito a risalire fino alla quattordicesima posizione, raggiungendo così la zona punti. Il grande ritmo di Romano è testimoniato anche dal suo giro veloce, che rappresenta il quinto best lap della gara.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.