ASCOLI PICENO – Iniziativa culturale.

Nella notte tra il 13 e il 14 settembre, 7 secoli fa, moriva probabilmente a causa della malaria, Dante Alighieri. Per celebrare il Sommo Poeta che, citando  Aldo Cazzullo che sarà ospite al Ventidio il 23 settembre, “inventò l’Italia”, questa sera, a partire dalle 18,  verrà letta la sua opera immortale.

L’incontro si terrà in via Niccolò IV, nello spazio retrostante l’Istituto Spontini. I partecipanti potranno  portate la terzina più amata.
Per le prenotazioni: dalle 8 in poi è possibile chiamare il numero 0736 298775 oppure +393392491129


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.