SPINETOLI – L’amministrazione comunale di Pagliare del Tronto investe 100 mila euro per un’isola ecologica, asfalti e abbattimento delle barriere architettoniche a Pagliare.

L’isola ecologica verrà realizzata in collaborazione con la Picenambiente in Largo Luigi Straccia per un costo di 50 mila euro.

Sarà un punto di accesso aperto 24 ore per conferire plastica, vetro, carta, indifferenziata.

In più saranno aggiunte 2 piazzole per verde e ingombranti. L’accesso avverrà tramite tessera e sarà consentito solo ai residenti.

“L’isola ecologica – commenta il Sindaco Alessandro Luciani – è molto importante per noi. Con questo servizio auspichiamo che si possa limitare l’abbandono rifiuti nel territorio. Ci permette di sensibilizzare il cittadino e di aiutare coloro che non hanno spazio a casa o volessero conferire in un giorno diverso da quelli stabiliti dalla Picenambiente”.

Si procederà anche all’asfalto di Largo Luigi Straccia e di via Della Resistenza, via Montegrappa, via della Libertà, via Formale e Piazza Marini. Verranno inoltre sistemati alcuni dei tratti danneggiati della zona industriale. Ci saranno anche interventi in Via Salaria in prossimità dell’ingresso del Piazzale Conad per consentire l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’accesso agevolato ai marciapiedi. Il tutto costerà 51 mila euro.

“Un servizio di riqualificazione fondamentale – conclude il Sindaco – di una parte del territorio molto importante che è anche l’ingresso del paese”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.