ASCOLI PICENO – Il “Collettivo Caciara” ha aperto una raccolta fondi on line per aprire un circolo Arci nel quartiere della Piazzarola, che ha subito maggiormente i danni del sisma del 2016.

Nato per aiutare gli anziani e i più fragili durante lo scoppio della pandemia, il Collettivo ha ora deciso di avviare uno spazio di aggregazione sociale “nella peggior crisi energetica del dopoguerra”.

“Quasi tutti i palazzi della Piazzarola sono stati gravemente lesionati comportando così l’abbandono da parte di chi viveva il quartiere e ancora la ricostruzione è in altissimo mare- ha scritto sulla piattaforma di raccolta fondi GoFundMe il “Collettivo Caciara“.

Cinquemila euro è la cifra minima per pagare l’affitto per qualche mese, fare qualche lavoretto di ristrutturazione e pagare i vari costi degli allacci delle utenze. Se per qualsiasi motivo non potessi fare una donazione ma hai comunque dei mobili o arredamento vario, contattaci -hanno aggiunto.

La raccolta fondi ha superato i 1.300 euro ed è raggiungibile al link https://gf.me/v/c/4srp/apriamo-larci-caciara-in-ascoli-piceno


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.