ASCOLI PICENO – E’ arrivato il freddo siberiano. Nella notte sono iniziate copiose precipitazioni su tutte le Marche e l’Abruzzo, a carattere nevoso nelle zone interne e pioggia sulla costa. Nel momento in cui scriviamo la neve sta iniziando a coprire anche le strade del centro storico di Ascoli, mentre la costa è sferzata da una fortissima pioggia.

Le previsioni tuttavia confermano sempre più la morsa del gelo: ad Ascoli, ad esempio, dalla notte di mercoledì la neve dovrebbe farla da padrona almeno fino a martedì 7 febbraio, con temperature che arriveranno anche a -4. A le temperature dovrebbero essere relativamente più miti, con la minima che giungerà sicuramente sotto lo zero e massime che oscilleranno, nei giorni più freddi, tra zero e 2 gradi. Anche qui potrebbero verificarsi precipitazioni nevose o di nevischio, specie nella giornata di venerdì.

Se ci si alza un poco di quota i denti battono davvero: neve su Offida con termometro sotto lo zero nell’arco delle 24 ore, mentre a Ripatransone si potrebbe arrivare a -5. Andrà peggio alle zone collinari: a Montegallo si rischia di arrivare a -10 gradi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.980 volte, 1 oggi)