ASCOLI PICENO – Trattative in corso a Los Angeles tra la Regione Marche e la William Morris Entretainment, agenzia di Dustin Hoffman, per il rinnovo del contratto con l’attore premio Oscar come testimonial delle Marche. Previsto tra l’altro uno spot con diritti per Italia, Europa, Russia e Cina, con la regia affidata a un giovane regista marchigiano, da selezionare attraverso un concorso di idee, e la scenografia di Dante Ferretti. L’attore, impegnato nei preparativi del matrimonio della figlia, dara’ una risposta entro la prossima settimana.

Si cerca quindi di dare continuità allo spot del 2009 (guarda il video) , che vide il due volte premio Oscar girare alcune scene tra Urbino e Ascoli e trasmesso in tutte le tv  italiane. Anche se non mancarono polemiche sull’italiano imperfetto di Dustin Hoffman, intento, nel filmato, a recitare alcuni versi della lirica di Giacomo Leopardi L’infinito. Non tutti capirono che la cosa era voluta; altri, pur capendolo, non approvarono. Ma quel piccolo dibattito culturale contribuì ancor di più ad aumentare l’attenzione sullo spot e quindi la visibilità per il territorio.

Per Ascoli fu anche l’occasione per riabbracciare, dopo ben 37 anni, l’attore americano che nel 1972, giovanissimo, soggiornò in città per alcuni mesi per girare  l’ultimo film del regista Pietro Germi “Alfredo, Alfredo”, di cui fu protagonista assieme a Stefania Sandrelli. Per la verità la visita durò solo poche ore (leggi nostro articolo) e fu limitata al Teatro Ventidio Basso, dove si svolsero le riprese. Magari, se dovesse andare in porto il rinnovo della collaborazione e l’attore dovrà tornare nelle Marche, ci sarà l’occasione per un soggiorno più lungo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 546 volte, 1 oggi)