ASCOLI PICENO- Mentre al Palafritto, con i ticket del carnet acquistabile all’infopoint di piazza Arringo, sarà possibile gustare le decine di proposte che oltre 20 tra chef ed esperti di cucina realizzeranno nell’arco dell’evento, nell’area Vini e Street Food di Marca, il 25 aprile è stata la volta di Aurelio Damiani della Trattoria Damiani e Rossi di Porto San Giorgio. Lo chef ha proposto, a pranzo e a cena, pane fritto accompagnato da bieta saltata con triglia marinata nel succo di barbabietola rossa, insalata russa con porchetta di tonno, patate marinate con salmone leggermente affumicato al pino, lasagna alle cozze con scamorza, origano e pomodoro fresco.

E’ tornato anche Cucina la tua Oliva, riservato ai più piccoli che cucinano divertendosi imparando tutti i segreti della preparazione della celebre oliva all’ascolana. In collaborazione con Piceno Open Vinea Qualità Picena. Il laboratorio si tiene in piazza Arringo, alle 9, 10 e 11, la partecipazione è gratuita, su prenotazione.

L’edizione di quest’anno, all’insegna de Il Fritto è uguale per tutti!, ha una dedica particolare per le zone interne delle Marche, in particolare l’area dei Sibillini. A cui è dedicato lo spazio Good Morning Sibillini, un padiglione con aziende agricole e turistiche di quei territori, ma anche, sabato 29 aprile, la Big Night – La grande notte dei Sibillini con Fede e Tinto, storie di ricette e produttori.

Fritto Misto è organizzato  da Tuber Communications e dall’agenzia Sedicieventi, con il patrocinio della Regione Marche, della Provincia e del Comune di Ascoli Piceno, della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Piceno Open Vinea Qualità Picena, Consorzio Tutela Vini Piceni, Psr – Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Unione Europea/Regione Marche, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 369 volte, 1 oggi)