VENEZIA – Dieci iPad autografati dalle star del cinema nazionale e internazionale per le popolazioni colpite dal terremoto. E’ questo l’ambizioso progetto di beneficenza ideato da Med Store, con sede a Macerata nel cuore del territorio devastato dal sisma, realizzato grazie alla collaborazione con Briciola Communication e Marco Rapanelli Consulting, in occasione della 74a edizione della Mostra del Cinema di Venezia.
Dai premi Oscar Michael Caine, Helen Mirren e Donald Sutherland, all’icona mondiale Susan Sarandon vincitrice del Kinéo International Award 2017, passando per Claudia Cardinale, l’attrice italiana più importante emersa negli anni sessanta, emblema del cinema internazionale, lo chef sette Stelle Michelin Bruno Barbieri, ristoratore tra i giudici di MasterChef, oltre al simbolo della televisione italiana Lino Banfi e l’attore americano Armand Assante, vincitore di quattro Goldel Globe e un Emmy Award.
Sono questi i nomi delle star di fama mondiale che hanno già autografato otto dei dieci iPad donati da Med Store per contribuire all’ambizioso progetto di solidarietà che raccoglierà fondi al fine di ricostruire uno spazio didattico a Camerino (Macerata). Il progetto, fortemente voluto dalla famiglia Parcaroli, proprietaria del Gruppo e originaria del paese dell’entroterra maceratese da sempre sensibile a progetti solidali, si concluderà con un’asta di beneficenza il cui ricavato verrà devoluto alla costruzione di un’area per crescere.
“Il Festival del Cinema di Venezia è un sogno – dice Sandro Parcaroli amministratore unico Med Group – che ho vissuto personalmente, in questo contesto non potevo non pensare a quello che ho lasciato nel mio territorio. Un anno fa siamo stati colpiti dal sisma che ha messo in ginocchio migliaia di persone, non posso dimenticare e far spegnere i riflettori su questo. Così ho deciso insieme ai ragazzi della mia azienda di donare dieci iPad, un prodotto che ha fatto e fa la storia del nostro Gruppo, da sempre legato al mondo Apple, e abbiamo deciso di farlo durante una delle iniziative culturali più prestigiose al mondo, la Mostra del Cinema di Venezia. Grazie al contributo di dieci grandi artisti internazionali, questi iPad diventeranno pezzi unici e di grande valore. Verranno messi all’asta durante un evento di beneficenza che stiamo organizzando il cui ricavato andrà alla città Camerino. Realizzeremo, con l’aiuto di quanti vorranno supportarci, degli spazi dove far crescere i nostri figli e nipoti e riportare forza e speranza ai nostri concittadini”.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 64 volte, 1 oggi)