ANCONA – La Regione Marche a Didacta Italia.

La manifestazione, patrocinata dal Miur, in programma da oggi 27 al 29 settembre a Firenze (fortezza da Basso) rappresenta il più importante appuntamento fieristico internazionale dedicato al mondo della scuola e si articola in una parte espositiva e in una sezione dedicata alla formazione degli insegnanti con eventi, dibattiti, workshop e seminari.

In particolare sono previsti due interventi di approfondimento della Regione Marche nello stand di “Tecnostruttura delle Regioni per il FSE”. Il primo, “Esperienze di apprendistato di primo livello – Sistema duale nelle Istituzioni scolastiche e negli Enti di formazione” si è svolto questa mattina.

“Il sistema duale – spiega l’assessore all’Istruzione, alla formazione e al lavoro Loretta Bravi – rappresenta un modello di formazione professionale alternata tra scuola e lavoro che vede le istituzioni formative e i datori di lavoro fianco a fianco nel processo formativo. La Regione Marche ha avviato la sperimentazione del sistema duale con l’Accordo Stato Regioni del 2015 prevedendo 2 linee di intervento: Programma Formazione e Innovazione per l’Occupazione (FIxO) e Sostegno alla realizzazione di percorsi di IeFP (istruzione e formazione professionale) in coerenza con le ricerche della aziende del territorio soprattutto nell’ambito delle filiere dei settori tipici della produttività marchigiana: agroalimentare, meccanica, tessile, domotica, edile, mobile/legno e gomma/plastica. Gli obiettivi sono molteplici: contrastare la dispersione scolastica; favorire la transazione dal mondo della scuola a quello del lavoro; sostenere l’occupabilità dei giovani attraverso gli strumenti dell’apprendimento per la qualifica professionale, dell’impresa simulata, dell’alternanza scuola lavoro e del contratto di apprendistato. I feedback ricevuti questa mattina attraverso le testimonianze dei ragazzi che hanno partecipato a progetti di alternanza scuola/lavoro e degli operatori della formazione sottolineano la validità di questo percorso in continua crescita, su cui la Regione, grazie al Fondo sociale europeo, ha investito con convinzione”.

Domani giovedì 28 settembre alle 16,30 si terrà il secondo incontro marchigiano: “Presentazione esperienze ITS e contratti di apprendistato di alta formazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 48 volte, 1 oggi)