ASCOLI PICENO – Promuovere sempre più le prelibatezze del territorio, risorse determinanti per far accrescere i flussi turistici.

Stiamo parlando della 2a edizione del Festival della Gastronomia “Una festa per il palato”, in corso a Milano dal 25 novembre fino alla giornata di oggi, al quale hanno partecipato diversi produttori ascolani.

La kermesse è stata visitata anche dall’Assessore Comunale al Turismo Michela Fortuna al fine di dare un impulso importante proprio a un settore, quello dell’enogastronomia che sta diventando fondamentale in una realtà come quella picena.

Ai banchi di degustazione file interminabili per assaggiare i prodotti tipici ed identificativi della nostra zona quali l’anisetta, l’olio, il vino e ovviamente l’oliva ascolana, che ha fatto furore.

Una Una grandissima occasione per i commercianti locali di valorizzare e far conoscere le proprie produzioni.

Ecco tutte le attività che hanno preso parte alla kermesse: Eccellenze Ascolane, Anisetta Meletti, Anisetta Rosati, Oleificio Silvestri Rosina, Oleificio Fratoni, Oleificio Gregori, Pantaleone vini, Velenosi vini, Cantina Vinicola San Michele, Molino Petrucci, Molino S. Chiara e Bibite Paoletti.

Il Festival in questione, organizzato da Luigi Cremona, è una 3 giorni di alta cucina e prodotti di eccellenza. Una rassegna che prevede anche la premiazione dei migliori chef e Pizza Chef e dei ristoranti e alberghi della Guida Touring Club Italiano edizione 2018. Presente anche lo chef n° 2 al Mondo Massimo Bottura.

(Letto 95 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)