COMUNANZA – Nuovi sviluppi inerenti alla violenta zuffa accaduta nell’entroterra ascolano il 12 dicembre.

I carabinieri della stazione di Amandola, supportati dai colleghi di Montegiorgio, hanno arrestato otto uomini indiani residenti a Comunanza e regolari sul territorio nazionale.

Divisi in due gruppi, si erano fronteggiati per futili motivi in via Roma a Comunanza.

Quattro persone sono finite in ospedale per le cure mediche ad Ascoli e hanno riportato lesioni guaribili dai sette ai trenta giorni.

Sequestrati due bastoni di legno utilizzati nello scontro. Gli arrestati si trovano ora ai domiciliari.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 545 volte, 1 oggi)