ASCOLI PICENO – Partirà a breve la campagna di sensibilizzazione per le donazioni volontarie di sangue, organi, tessuti e midollo osseo rivolta agli studenti delle scuole marchigiane delle classi terze, quarte e quinte degli istituti secondari di secondo grado.

Questo grazie ad un provvedimento della giunta che ha approvato i criteri per l’assegnazione dei fondi stanziati nel bilancio di assestamento a favore dell’iniziativa.

“La Regione Marche – spiega l’assessore all’istruzione Loretta Bravi – sin dal 2011 ha attivato campagne di sensibilizzazione sul proprio territorio al fine di incentivare la popolazione marchigiana alla cultura della donazione degli organi. Soprattutto nelle scuole secondarie di secondo grado è stato notevole l’interesse degli allievi tanto che le scuole hanno chiesto di proseguire la campagna. Richiesta che la giunta ha prontamente accettato vista l’importanza e la delicatezza del tema”.

Con il provvedimento è stato quindi confermato il gruppo di lavoro preposto all’organizzazione dell’iniziativa e coordinato dalla Pf. Istruzione, Formazione, Orientamento. Il gruppo di lavoro indicherà l’associazione che si occuperà di coordinare la campagna e che riceverà il contributo previsto di 40 mila euro.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 36 volte, 1 oggi)