MONTEFORTINO – “I lavori per mettere in sicurezza l’Eremo di San Leonardo al Volubrio partiranno entro pochi giorni”.

Lo assicura il consigliere regionale Francesco Giacinti (Pd), dopo il nulla osta formale della Protezione civile delle Marche al progetto presentato dal Comune di Montefortino (Fermo). A quanto riportato da una nota dell’Ansa, l’antico monastero, incastonato tra le Gole dell’Infernaccio, a 1.128 metri di altitudine, ha subito gravi danni per il terremoto, divenendo inaccessibile ai mezzi.
Al recupero di questa pieve benedettina, tra le più belle dei Sibillini, ha dedicato la sua vita padre Pietro Lavini, “il muratore di Dio”, scomparso nel 2015. “E’ stata riconosciuta l’importanza di salvare la chiesa costruita da padre Pietro in quarant’anni” – sostiene Giacinti, da tempo impegnato insieme al sindaco di Montefortino Domenico Ciaffaroni nella tutela del luogo, meta di migliaia di visitatori


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 124 volte, 1 oggi)