OFFIDA – Le eccellenze viticole ed enologiche regionali saranno protagoniste a Offida (Ascoli Piceno) durante l’evento “Marche in Vino Veritas” in programma da mercoledì 8 a venerdì 10 agosto.

In occasione del 50° anniversario delle Doc Verdicchio dei Castelli di Jesi e Rosso Piceno, il Comune di Offida, in collaborazione con l’Istituto marchigiano tutela vini e il Consorzio tutela vini piceni e il patrocinio della Regione Marche, ospiterà una tre giorni di iniziative culturali ed enogastronomiche volte alla valorizzazione delle migliori espressioni enologiche marchigiane. La regia della manifestazione sarà a cura dell’Associazione Picenum Tour, che proporrà banchi di assaggio, abbinamenti con cibi tradizionali, degustazioni guidate e un convegno dedicato all’enologia regionale.

A inaugurare la manifestazione sarà proprio il convegno “Dal 1968 a oggi, 50 anni di DOC. L’evoluzione della viticoltura e dell’enologia marchigiana” in programma mercoledì 8 agosto, alle ore 17.30, all’Enoteca Regionale delle Marche (via Garibaldi 75). L’appuntamento sarà l’occasione per fare il punto su passato, presente e futuro dei vini marchigiani a 50 anni dall’istituzione di due delle sue due Doc più rappresentative, che oggi rappresentano circa il 90% della produzione enologica regionale. A seguire, con inizio alle ore 19 e alle ore 20, si terranno due degustazioni verticali di diverse annate di Offida Pecorino “Collevecchio” della Tenuta Cocci Grifoni e del Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore“Podium” della cantina Garofoli guidate dagli esperti sommelier della delegazione Ais Ascoli Piceno. La partecipazione al convegno è gratuita, mentre le degustazioni guidate sono a numero chiuso (il costo è di 25 euro, iscrizione obbligatoria fino a esaurimento posti telefonando al 3398477957 o al 3245938465).

Nelle serate di giovedì e venerdì, invece, spazio agli abbinamenti cibo-vino con banchi di assaggio dei vini marchigiani e postazioni food che si distribuiranno lungo corso Serpente Aureo, Piazza del Popolo e Piazza Valorani. Calice alla mano, dalle ore 18 fino alle 23, si potranno abbinare liberamente bollicine, vini bianchi, rossi e rosé a prodotti tipici e preparazioni gourmet dialogando a tu per tu con vignaioli e artigiani del gusto. All’ingresso del centro storico sarà in funzione una cassa dove sarà possibile acquistare i gettoni utilizzabili liberamente per la degustazione di cibi e vini tipici. Ad allietare le due serate nel borgo di Offida ci sarà anche musica dal vivo per tutta la durata della manifestazione.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.