ASCOLI PICENO – Sanità, mentre la Lega annuncia una raccolta firme contro l’Ospedale Unico e la sua esponente Giorgia Latini promette battaglia in parlamento, la sponda “dem” ascolana non sta a guardare e “para” i colpi.

“Sulla sanità non si prendono lezioni da No Vax come l’onorevole Latini, la quale dovrebbe impegnarsi a tutelare la salute dei cittadini anziché soffiare sul vento della paura” dice Francesco Ameli capogruppo del Pd in consiglio comunale ad Ascoli.

Per Ameli la Latini “dovrebbe iniziare a raccontare in Parlamento la scelta della Lega di chiudere due farmacie comunali per aprirne poi una sola da un privato. Potrebbe poi chiedere alla Lega, di modificare il Decreto Balduzzi piuttosto che battagliare con i No Vax contro la scienza. La Lega non faccia diventare la salute una battaglia tra partiti, non ne giovano i cittadini, anche perché di esempi su come recuperare strutture sanitarie da loro, proprio non ci servono.”


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.