ARQUATA DEL TRONTO – Jimmy Ghione è stato in questi giorni ad Arquata del Tronto cittadina colpita dal terremoto del 2016 per conto di Striscia la Notizia, noto programma Mediaset in onda su Canale 5.

Diversi cittadini hanno segnalato la scomparsa di oggetti di valore e ricordi dalle case abbandonate a causa del sisma: “Hanno portato via parte delle macerie e tutti i beni che avevamo dentro casa non li troviamo più – afferma un cittadino nel servizio televisivo – È sparito tutto. Chi ha avuto la casa completamente distrutta pensava di poter comunque ritrovare dei valori (catenine, oro, gioielli e oggetti di famiglia) sotto le macerie. Purtroppo però, niente è stato restituito”.

Un altro cittadino ha raccontato la vicenda del dipendente della Picenambiente, addetto alla rimozione delle macerie, che custodiva nella sua abitazione oggetti presi dalle abitazioni lesionate: “E’ stato trovato con le mani nel sacco, in casa aveva oggetti di valore proveniente dalle case terremotate”. Poco tempo fa la Regione ha tolto la revoca a Picenambiente per la gestione delle macerie nel Piceno per presunte violazioni degli obblighi contrattuali (numero inadeguato di operai, indebita sottrazione di materiale pubblico e di “strani” viaggi dei camion).

I cittadini che hanno parlato con Jimmy Ghione avevano tutti il volto coperto e la voce modificata: “Non possiamo dire le cose che non vanno – sostengono nel filmato diramato da Mediaset – Lo Stato e le amministrazioni non vogliono che diciamo queste cose perché altrimenti ci potrebbero essere delle ripercussioni. Questa è una piccola comunità, dove ci si conosce tutti e metterci la faccia significa avere delle ritorsioni personali, anche vendette”.

Per rivedere il servizio di Striscia la Notizia, andato in onda nella serata del 31 ottobre su Canale 5, clicca qui.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.