MALTIGNANO – “Ringraziamo il consigliere Piero Celani e tutti quelli che si sono interessati al problema. Finalmente qualcun altro si è accorto dello stato di degrado della stazione di Maltignano“.

Così in una nota il sindaco di Maltignano, Armando Falcioni: “Teniamo a precisare che la stazione pur chiamandosi di Maltignano, del comune di Maltignano non ha nulla né la competenza territoriale, visto che è sita sul comune di Ascoli Piceno né per le vie di accesso visto che a nord del passaggio a livello la strada è di proprietà del consorzio industriale e a sud di proprietà della provincia di Ascoli Piceno”.

Il primo cittadino aggiunge: “Quindi il comune di Maltignano pur volendo non può investirci nulla. Comunque è innegabile che la stazione di Maltignano è a servizio dei cittadini del nostro territorio e per questo anche noi ci rimettiamo sosteniamo quanto ha scritto il consigliere Piero Celani”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.