MASSIGNANO – Due giorni fa, il 20 marzo, nell’entroterra piceno un agricoltore ha avuto una sgradita sorpresa.

A Villa Santi di Massignano, in Val Menocchia, il contadino ha trovato carcasse di pecore e agnelli. Secondo sopralluoghi dell’Asur e Polizia Provinciale, allertata dall’agricoltore, gli animali sarebbero stati sgozzati. Viene ipotizzato un attacco di lupi che avrebbero scavalcato una recinzione elettrica alta un metro.

Nei giorni scorsi anche a Ripatransone si sono verificati degli attacchi ai danni di ovini. La Polizia Provinciale indaga.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.