ASCOLI PICENO – “Anche nella terza edizione, come nelle due precedenti, la Regione Marche accompagnerà questo festival di solidarietà perché fin dal primo anno è fermamente convinta che i valori che ispirano RisorgiMarche sono quelli giusti: cammino insieme, condivisione, coscienza ambientale e volontà di valorizzare i luoghi colpiti attraverso la visibilità che la buona Musica sa assicurare”.

Così è intervenuto in diretta online il 27 giugno sul canale YouTube dedicato, l’assessore regionale al Turismo Cultura, Moreno Pieroni alla conferenza stampa di presentazione del programma di RisorgiMarche 2019 che quest’anno ha scelto la formula dello streaming per parlare delle novità e della filosofia che sta alla base di questa manifestazione definita da Neri Marcorè “un vero e proprio festival di comunità oltre che di solidarietà per la rinascita delle zone colpite”.

“La Regione Marche – ha proseguito Pieroni – è una parte di questa grande operazione ideata da Neri Marcorè che vogliamo ringraziare per averlo garantito anche quest’anno e per confermare il messaggio di vicinanza alle popolazioni . E’ ancora necessario far capire ai tanti turisti e amanti dell’arte e della natura quanto sono belle le Marche anche in queste località, quali paesaggi mozzafiato sanno regalare , quale accoglienza sanno offrire. Si tratta quindi di un investimento vero e proprio in promozione sociale, economica, turistica e culturale con i fondi che il Ministero dei Beni Culturali mette a disposizione e destinati unicamente agli spettacoli dal vivo per la valorizzazione delle aree del cratere. La Regione garantirà , come nelle precedenti edizioni, anche la parte logistica relativa alla Protezione civile e al volontariato per la sicurezza nei luoghi. Non vediamo l’ora di rivedere in cammino sulle nostre belle montagne, sui prati e vicino ai borghi storici, il popolo di RisorgiMarche così numeroso, educato e civile e soprattutto unito dal comune spirito di essere parte attiva in un bella causa di solidarietà che Marcorè ha saputo magistralmente innescare”.

Tofoni e Marcorè hanno anche annunciato tra altre iniziative e tanti sponsor che hanno aderito alla manifestazione, una collaborazione con il maestro ascolano Tullio Pericoli che ha donato alcune tavole e disegni sulla montagna delle Marche e la cui riproduzione farà parte dei gadget di RisorgiMarche come le magliette e con lo Sferisterio di Macerata e la Form per alcuni concerti su prenotazione più vicini ai borghi storici e un’offerta musicale più classica.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.