ASCOLI PICENO – Appuntamento culturale e sociale nel Piceno.

Lunedì 29 luglio presso la sede della Giunta regionale ad Ancona è convocata una conferenza stampa per presentare il calendario della Rievocazione storica (triennale) “Festa Bella” di Spelonga di Arquata del Tronto che si svolgerà attraverso una serie di appuntamenti nel mese di agosto. L’ultima edizione, nel 2016 fu interrotta dal terremoto.

L’evento assume un forte valore simbolico per le comunità Arquatane, in quanto rappresenta la prima festa che viene organizzata dopo il sisma, in un territorio seriamente compromesso (il 2 agosto Spelonga ospiterà anche il concerto a sorpresa di RisorgiMarche).

La “Festa Bella” ha origini risalenti al 1571. Rievoca la storica battaglia di Lepanto alla quale parteciparono 150 Spelongani che portarono, al loro ritorno, la bandiera turca strappata dalla nave ammiraglia della flotta nemica.

All’incontro con la stampa parteciperanno il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, la vicepresidente della Regione, Anna Casini; il sindaco Aleandro Petrucci e il vice sindaco Michele Franchi di Arquata del Tronto, il presidente del Comitato organizzatore, Luca Palaferri e rappresentanti dell’Associazione Santesi Festa Bella 2019.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.