Foto di Marco Cicconi

OFFIDA – Si è confermato un successo la kermesse che ha come obiettivo la promozione artistica in tutte le sue forme.

Parliamo del Figura Offida Festival, Fof, andato in scena nel Borgo per tre serate dal 24 al 26 agosto. Paese “sold out”.

Hanno partecipato all’edizione 2019, numero cinque, artisti da tutto il mondo: Germania, Singapore, Argentina, Brasile, Cile, Finlandia e Corea.

Spettacoli mattutini, pomeridiani e serali con parata del Fof che ha visto coinvolti 200 bambini dei Comuni di Offida Ripatransone, Colli del Tronto, Acquaviva e Colonnella: hanno partecipato ai laboratori di Kay Yasugi, della compagnia Pupperoos, segretaria per l’Australia di Unima, l’Unione Marionettista Mondiale.

Tutti gli spettacoli erano gratuiti e liberi. Sempre gratuitamente, è stato possibile accedere anche al Forlini e al Serpente Aureo tramite prenotazione. Chiese e altre strutture museali a disposizione dei visitatori.

Ogni spettatore con un piccolo contributo ha potuto avere una guida cartacea in italiano e inglese. Impiegati 50 volontari e la Pro Loco si è occupata della gestione delle 2 aree food, in Piazza Forlini e Largo Centroni e una a Santa Maria della Rocca.  Dalle 18 alle 24 era disponibile un bus navetta.

Applausi a tutti: pubblico, artisti e organizzatori.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.