ASCOLI PICENO – Il pareggio conquistato in Umbria soddisfa più o meno tutti nella “sfera Picchio”.

Oltre mille tifosi, il 29 ottobre, al Curi di Perugia hanno visto un Ascoli Calcio combattente e determinato. Qualche rammarico per un rigore non concesso ai bianconeri ma comunque la prestazione è stata buona rispetto alle ultime trasferte.

1 a 1, a Scamacca ha risposto Iemmello su calcio di rigore. Nel post partita, mister Paolo Zanetti ha affermato in conferenza stampa: “Nel primo tempo avevamo spirito e cattiveria giusta. Con la palla un po’ troppo frettolosi ma abbiamo avuto le nostre occasioni. Nel secondo tempo abbiamo provato a vincerla dopo aver subito il pari ed è stata una bella reazione. Attaccare a Perugia non è facile. Giocando così mettiamo in difficoltà chiunque. Conquistato un punto ma meritavamo senza dubbio la vittoria, abbiamo creato di più rispetto ai perugini. Oltre mille tifosi al seguito? I nostri supporter straordinari, possono essere orgogliosi di noi”.

Soddisfatto il bomber bianconero Gianluca Scamacca: “Abbiamo fatto una grande partita, siamo stati penalizzati da qualche episodio ma meritavamo la vittoria. I nostri tifosi sono fantastici”.

Michele Cavion parla del rigore fischiato al Perugia: “Non ho toccato il mio avversario, non mi sembrava dal campo. Abbiamo disputato comunque una buona partita, non era facile qui al Curi”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.