ASCOLI PICENO – Importante riunione avvenuta nel capoluogo il 28 gennaio per un argomento che nell’ultimo periodo sta molto a cuore al territorio.

Il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, in visita ad Ascoli Piceno. E’ stata accolta dal sindaco Marco Fioravanti, presenti anche il Governatore Luca Ceriscioli e per l’Anci Marche Maurizio Mangialardi. C’era anche il presidente della Provincia, Sergio Fabiani.

Si è discusso dell’A14 e dei vari disagi presenti sul tratto piceno, e non solo, dovuti al sequestro delle barriere in vari viadotti: “Intervento urgente da Governo per risolvere situazione, questo abbiamo chiesto al Ministro” hanno affermato in coro gli esponenti politici del Piceno.

“Oggi, dal concessionario Autostrade per l’Italia, verrà presentato alla Procura un piano emergenziale per il viadotto Cerrano sulla A14”. La risposta del Ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli, partecipando ad Ascoli Piceno al convegno di Anci Marche e Anci Piccoli Comuni sul tema delle infrastrutture e della viabilità post sisma.

“Questo viadotto – ha aggiunto De Micheli – è uno dei nodi più complicati da risolvere e il dialogo con Autostrade è stato costante. Spero che ci possano essere delle novità positive nei prossimi giorni”.

Il Ministro ha concluso sottolineando che il dicastero delle Infrastrutture “da subito si è attivato per un lavoro approfondito così da trovare soluzioni compatibili con la qualità della viabilità sostenibile”.

“Tutte le soluzioni – ha sottolineato infine il ministro – non prevedono tempi immediati”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.