ASCOLI PICENO – Il patron dell’Ascoli Calcio Massimo Pulcinelli smentisce in un comunicato le voci circolate su un sito web nazionale sulla possibile cessione del club bianconero:

“Sono indiscrezioni prive di fondamento e false – le parole del proprietario dell’Ascoli – come ho già dichiarato nei giorni scorsi, siamo saldamente al comando dell’Ascoli e qualunque affermazione contraria è finalizzata esclusivamente a destabilizzare l’ambiente. Quotidianamente riceviamo richieste sulla possibilità di una cessione, ma non è questa la nostra intenzione. Il mondo è pieno di chiacchieroni senza soldi, ascoltiamo tutti per educazione, ma questo non significa che siamo interessati a vendere“.

“La settimana prossima, il 29 maggio – continua Pulcinelli – ci sarà l’assemblea dei soci e sarà ratificata l’uscita dal Consiglio di Amministrazione di Giuliano Tosti e Gianluca Ciccoianni. L’intenzione è quella di sostituirli con altre due figure, una persona di famiglia e l’altra appartenente al mondo delle istituzioni, figure che avranno specifiche deleghe in seno alla Società. Approfitto per chiarire anche la posizione del direttore sportivo Antonio Tesoro: stiamo risolvendo con lui il contratto in essere, ma la figura del Ds non sarà rimpiazzata da nessuno per il campionato in corso. Discorso diverso per il direttore generale Gianni Lovato, che il 30 giugno terminerà il proprio incarico, ma ci incontreremo presto”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.