MALTIGNANO – “Questo è il regalo di qualcuno contro il bene pubblico“.

Così il sindaco di Maltignano, Armando Falcioni, commenta il vandalismo compiuto nella sua comunità. Grondaie e contatore della scuola elementare divelte nottetempo.

 “Sporgeremo denuncia contro ignoti all’autorità competente ma l’amarezza sta nel fatto del disprezzo di tutto ciò che è pubblico, figlio di una mentalità imperante che irride l’istituzione,oltre a vederla come un nemico da combattere” prosegue il sindaco.

 Il primo cittadino conclude: “Adesso si dirà che occorrono le telecamere e che la colpa è del Comune…”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.